Alimentatore stabilizzato regolabile con LM350

L’LM350 è uno stabilizzatore di tensione continua regolabile, che può erogare fino a 3A. Può essere usato per realizzare un alimentatore stabilizzato con un’uscita che può variare da 1,2 V a 35 V.

Scheda tecnica LM350

L’integrato LM350 è uno stabilizzatore di tensione positiva regolabile a tre terminali. L’integrato è molto simile al più conosciuto LM317, ma con una corrente di uscita di 3A, nell’intervallo di tensione 1,2 V a 33 V.

Caratteristiche di base

  • Corrente di uscita 3A
  • Tensione regolabile in uscita da 1,2 V a 33 V
  • Protezione interna da sovraccarico termico
  • Protezione interna da Cortocircuito
  • Limitazione di corrente con temperatura

Il pinout dell’LM350 è mostrato nella figura sopra. Poiché le correnti erogate sono elevate è necessario montare l’IC su un dissipatore di calore ben dimensionato.

Come funziona l’alimentatore stabilizzato con LM350

Ci sono diverse configurazioni circuitali per la realizzazione di un alimentatore stabilizzato con LM350.

Nella Figura 1 è mostrata una di queste configurazioni per la realizzazione di un alimentatore stabilizzato a tensione variabile.

Figura 1: LM350 come regolatore di tensione DC

Trasformatore

Applichiamo la tensione di rete AC 220V o AC 110V (per gli Stati Uniti). Chiudiamo l’interruttore S1 per dare alimentazione all’intero circuito. La parte a monte del circuito è protetto da sovraccarichi con un fusibile F1.

Raddrizzatore a ponte di Graetz

Il trasformatore convertirà la tensione di rete a livelli più bassi, intorno ai 18V AC (valore efficace). A seguire la tensione AC verrà raddrizzato da un ponte di diodi BD1 (ponte di Graetz) che renderà la tensione unidirezionale AC-DC.

Condensatore di ingresso

Successivamente, attraverso il condensatore elettrolitico C1-4700uF filtreremo la tensione pulsante ottenuta dal ponte raddrizzatore. Questo condensatore, con una capacità relativamente alta, consentirà di ottenere una tensione di uscita quasi costante e con un ripple ridotto. Ora la tensione ottenuta è compresa tra i 22V e i 25V.

Stabilizzatore di tensione LM350

Questa tensione così ottenuta entrerà in ingresso al regolatore di tensione IC1-LM350. Questo stabilizzatore regolabile ha diverse caratteristiche ed è ottimo per realizzare alimentatori regolabili da 1,2V a 33V con correnti fino a 3A. Inoltre ha diverse caratteristiche di protezione, come la limitazione in corrente o lo spegnimento termico.

Diodi di protezione e condensatori di filtraggio

Quando si utilizzano condensatori esterni ai regolatori IC, a volte è necessario aggiungere dei diodi di protezione per evitare che i condensatori si scarichino attraverso il regolatore danneggiandolo.

I condensatori di filtraggio sono necessari per eliminare rumore che può crearsi all’interno del circuito ad alte frequenze.

Calcolare la tensioni di uscita stabilizzata dell’LM350

L’integrato è molto facile da usare per realizzare degli alimentatori stabilizzati regolabili in tensione. Nella figura a seguire è mostrato il circuito base di funzionamento per un regolatore variabile. Sono necessari solo due resistori per controllare la tensione di uscita, con la seguente formula

Vout = 1,25 x {1+ (R2 / R1)}

Alimentatori stabilizzati in commercio

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Social Network

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli