NodeMCU ESP8266 – Smart Board WiFi

Quando si parla di Home Automation, Smart Home e IoT, subito pensiamo si chip ESP8266 e ESP32, che negli ultimi anni hanno permesso di realizzare dei dispositivi di grande successo, basti pensare ai Sonoff interruttori smart che si collegano con Alexa o Google Home o alla NodeMCU ESP8266 Smart Board WiFi.

Progetti realizzati con ESP8266:

L’ ESP8266 è un SoC (System on Chip) prodotto dalla Cinese Espressif, contiene un microcontrollore, un modulo WiFi e dei pin GPIO personalizzabili. Sopratutto, ha un basso costo.

Questo ha generato una marea di versioni in commercio differenti, di queste schedine. Le varianti più diffuse sono quelle prodotte da *AI-Thinker*, nominate ESP-01 , ESP-02, fino a ESP-14, ma ne esistono diverse di altri produttori, più o meno equivalenti.

Si differenziano tra loro per le caratteristiche costruttive: il tipo di antenna del WiFi, la certificazione FCC o meno, la quantità di memoria, la presenza o meno di adattatori usb/seriali a bordo, il numero di Pin attivi.

NodeMCU ESP8266 Smart Board WiFi

Oggi volevo mostrarvi il modulo NodeMCU ESP8266 Smart Board WiFi acquistato da banggod a pochi €. Questo non è un video sponzorizzato, ma mi trovo bene con questo sito.

Vi lascio i link per l’acquisto: NodeMCU ESP8266 Kit

Cos’è NodeMCU ESP8266? NodeMCU non si riferisce direttamente al nome della scheda, ma fa riferimento al firmware che che è già precaricato sul modulo ESP8266. Tramite NodeMCU DevKit è possibile programmare utilizzando direttamente il linguaggio LUA collegando la board al computer tramite un cavetto micro USB. Questa è una board che è possibile trovare a basso costo in molti store Cinesi e su Amazon.

Firmware

Infatti, oltre al firmware di fabbrica di Espressif che utilizza i comandi AT per comunicare con il chip, sono stati sviluppati altri firmware alternativi che permettono di sfruttare molto meglio le potenzialità di questo piccolo gioiello tecnologico

Eccone alcuni, tra quelli Open Source:

– [NodeMCU]: firmware basato sul linguaggio Lua
– [Arduino]: firmware basato su C++. permette di programmare l’ESP8266 e la componente WiFi come fossero un Arduino. Disponibile su GitHub.
– [MicroPython]: un port di MicroPython (una versione di Python per microcontrollori).
– [ESP8266 BASIC]: un Basic Open Source adattato per l’IoT (Internet of Things).
– [Zbasic for ESP8266]: Un sottoinsieme del diffuso Visual basic 6 di Microsoft, adattato a linguaggio per i microcontrollori della serie ZX e per l’ESP8266.
– [Mongoose Firmware]: un firmware open source con servizio cloud gratuito
Open RTOS

Caratteristiche

– RISC CPU a 32-bit: Tensilica Xtensa LX106 funzionante a 80 MHz*
– 4Kb di memoria RAM per le istruzioni e 96Kb di memoria RAM per i dati
– stack TCP/IP e la possibilità di collegarsi alle reti wifi b/g/n
– supporto per un Flash RAM esterna da 512Kb a 4Mb a seconda della versione, in cui viene memorizzato il programma
– 16 GPIO (anche se non su tutti i moduli sono utilizzabili tutti e 16)
– UART / I2C / I2S/ SPI / 1 modulo ADC a 10bit

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Social Network

0FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli